venerdì, dicembre 01, 2006

I cattivi esempi della rete...


Per chi viaggia molto per lavoro il Taxy diventa una occasione per fare telefonate.


Immaginate di salire su un taxy: all'avvio del tassametro uno schermo LCD scende dal tetto della macchina e comincia a inondarvi di pubblicità inframmezzata con improbabili e stantie notizie, il tutto con un volume che non vi permette, per esempio, di telefonare in pace.


Chiedete all'autista di spegnere lo strumento di tortura o almeno di abbassare il volume, ma scoprite che non è possibile: è attaccato al tassametro e non ha altri comandi accessibili.


A Roma tutto questo succede da parecchi mesi, ieri mi è successo anche a Milano. La società che ha avuto la "brillante" idea in cambio della installazione del sistema sulla macchina e della esposizione dei malcapitati clienti al fastidio offre, dopo un certo tempo, il televisore come omaggio al taxista. Per il cliente solo il disturbo!


Inutile dire che mi pare una pessima idea.


Chi progetta siti ha spesso vita dura cercando di combattere una delle manie più diffuse tra i clienti: la splash page!


Qualche cliente arriva a chiedere che non ci sia il comando skip intro, ma del resto anche la pubblicità del taxi non si può spegnere...


Trovo ci sia una certa analogia tra i due fastidiosi fenomeni.


Mettere una lunga e inutile finestra introduttiva in un sito è un poco come se quando vai al supermercato trovassi un clown davanti alla porta. “Aspetti un momento” e parte a giocare con le palline, quando a finito ti lascia entrare e ferma il cliente successivo, il tutto ogni volta che vai al supermercato.


Una supplica: togliamole queste benedette slash page e togliamo dai taxi la pubblicità.

1 commento:

  1. Più che una supplica un suggerimento da cliente.

    Personalmente se il sito mi impone una splash page non lo frequento più manco morto, così con questa faccenda dei taxi, la prima volta che mi dovesse capitare, faccio fermare il taxi, scendo e non pago perchè il breve tragitto lui se l'è già pagato con la pubblicità che mi ha fatto sorbire.

    E non mi interessa sembrare str***o perchè così si è comportato lui con me che sono cliente.

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...