domenica, aprile 20, 2008

Quando il design non pensa all'utente...

Ieri mi è caduto di punta sul pavimento di marmo il telecomando del set top box della televisione di Fastweb ed ha smesso di funzionare.

Mi sono avvicinato al set top box convinto di poterlo comandare in qualche modo nella attesa che mi venisse sostituito: non è possibile perché la scatola non presenta alcun comando, l'unico modo per pilotare l'apparato è disporre del suo telecomando.

Evidemente tra i vari modelli di uso che i progettisti hanno considerato quella della indisponibilità del telecomando non è stata presa in considerazione e la cosa è strana perché un telecomando come qualsiasi altra cosa si può rompere e le batterie potrebbero abbandonare l'utente proprio quando non ne ha in casa nessuna per la sostituzione.

Un set top box dispone di tutto il video del televisore per fornire feedback all'utente: basterebbero quattro semplicissimi pulsantini per implementare una ottima interfaccia, senza considerare il fatto che molti utenti hanno un PC collegato alla stessa rete che fornisce i dati al sistema televisivo, realizzare una pagina di comando web based sarebbe semplice, poco costoso e molto afficace perché si potrebbero integrare i dati sul palinsesto delle trasmissioni molto meglio si quanto non si possa fare con il telecomando che, tra l'altro, come quasi tutti i telecomandi è assurdamente complesso ed ha molte spigolosità se lo si guarda dal punto di vista della ergonomia.

bob

PS sbattendo un poco il telecomando sul tavolo ha ripreso a funzionare, probabilmente un connettore si era disallineato, cosa che non dovrebbe succedere in un oggetto che facilmente può ricevere urti.

3 commenti:

  1. vuoi mettere il design quanto è + moderno senza tastini??
    cmq ti quoto su tutto.. si potevano mettere 4 semplici tastini da usare in emergenza e magari coprirli con una antina...

    RispondiElimina
  2. la considerazione è piuttosto condivisibile, ma pensandoci mi viene anche da dire: quanto spesso ho usato i famosi 'tastini' sui vari box?
    forse si sarebbero potuti risparmiare alcuni euro su ognuno e nel complesso costruire meno tastini 'inutili' ed inquinare meno.
    Se mi permetti poi un incursione nel mondo del design il vero obrorio è che i vari N-mila telecomandi non siano un pochino intercambiabili: possibile dover avere 18 telecomandi sul tavolino?!?!?

    RispondiElimina
  3. aggiungo.. visto che oggi come oggi si può fare del gran OSD perchè i telecomandi devono avere così tanti tasti..
    spesso con simboli misteriosi..

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...