sabato, maggio 12, 2007

Addio musicassetta, è stato bello conoscerti.

Currys, la maggiore catena inglese di distribuzione di materiale elettronico ha annunciato qualche settimana fa la sua intenzione di togliere dai propri negozi la vecchia cara musicassetta: finite le scorte l'oggetto non verrà reintegrato e sparirà.


Realizzata da Philips nel 1963 è stata la prima forma di registrazione accessibile tutti e comoda: i registratori a nastro che la hanno preceduta erano costosissimi e molto ingombranti. La cassetta ha dominato il mercato fino all'avvento negli anni ottanta del CD che era però all'inizio molto più costoso.


Fino ad allora la musica alle feste la ascoltavamo con il Mangiadischi, un riproduttore portatile grande come un paio di scatole da scarpe di dischi in vinile da 45 giri, un brano per lato. Ricordo ancora il mio Lesa: consumava le batterie ad una velocità impressionante e non si poteva attaccare alla rete. Decisi di realizzare un alimentatore, qualcosa andò storto e il mio mangiadischi emise come ultimo suono lo schioccare secco di una scintilla seguito dal fumo acre e azzurrino del circuito stampato che bruciava.


Nel 1979 Sony costruì un riproduttore intorno alla geometria della cassetta e Walkm
an
divenne il primo strumento con il quale ascoltare musica per strada o in biblioteca: certo un iPod oggi può contenere musica equivalente a 1500 cassette, ma quel cambio di paradigma fu fondamentale.


Su quelle cassette ci abbiamo messi anche dati e programmi: Commodore 64 aveva una unità di registrazione, introvabile, molto ambita dagli smanettoni che utilizzava le musicassette. Io realizzai una interfaccia tra Apple II e musicasetta utilizzando una scheda che aveva a bordo solo la circuiteria per l'accesso al bus e uno spazio forato per la realizzazione di circuiti con componenti discreti. La mia routine DUPTAP per duplicare le cassette e la BUBBLETAP per applicare il bubble sort sulla cassetta mi resero discretamente famoso nel mondo dei nerd di casa nostra...


Ieri con un poco di melanconia sono andato a cercare nel fondo di uno scatolone un paio di cassette e le ho messe di fianco alle due ultime confezioni di pellicola a 35 mm.


Grazie musicassetta, mi sei stata utile...


bob


Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...