sabato, aprile 25, 2009

Ma quale anonimato?


Berlusconi, non pago delle persone di spettacolo che ha portato in parlamento, ha lanciato il suo messaggio per le europee: sembra che voglia candidati "giovani e belli". La cosa fa un poco sorridere perché è come se Obama volesse candidati biondi e di pura razza ariana, ma questa è solo una battuta.

Quello che vorrei consigliare al nostro premier è che dovunque li vada a prendere li sottoponga oltre che al concorso di bellezza e di telegenia anche a un minimo di educazione in modo da convincerli della opportunità di parlare di cose che almeno vagamente conoscono e quando non le conoscono si vadano un minimo ad informare.

L'onorevole Carlucci informarsi si informa anche tanto da farsi scrivere le proposte di legge da "esperti", magari un tantino di parte...

Ultimamente si è lanciata in una nuova crociata per eliminare l'anonimato in rete.

Ma di quale anonimato parla?

Qualcuno la rincorra nei corridoi di Montecitorio e le dica che in Italia è in vigore la legge Pisanu per favore!!!

bob

5 commenti:

  1. per non parlare delle figure cacine della sora bignardi, rigorosamente di sinistra

    "ma si su dai brandolini brodolini è la stessa cosa" sic!

    RispondiElimina
  2. Belli fuori e vuoti dentro, ancora lo stereotipo dell'abito che fa il monaco.
    Basta dire, se ti cercano per farsi fare il lavoro sporco, arrangiati vedi che prima o poi nelle stalle ci tornano.
    Coltiviamo continuamente amministratori incapaci e poi vedi come Italia quanto andiamo lontano.
    A proposito ho parlato con manager dell'Ict, bella presenza ma non capivano niente di quello che dicevo.

    RispondiElimina
  3. a proposito di crociate...

    http://www.gabriellacarlucci.it/tag/aborto/

    RispondiElimina
  4. "Ho presentato una proposta di legge alla Camera dei Deputati che intende impedire che orchi, hacker, delinquenti comuni sfruttino l’anonimato per i loro loschi traffici"

    orchi? la carlucci crede ancora alle favole evidentemente... Io comunque sono favorevole ad abolire l'anonimato in rete se lo faranno anche nelle votazioni in parlamento (voto segreto). Voto palese sempre, così si sa come votano gli eletti del popolo

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...