sabato, luglio 25, 2009

A volte non capisco!

 
Poco fa ascoltavo 2024, la trasmissione di informatica di Radio24 e un ragionamento di Enrico Pagliarini mi è sembrato tanto bizzarro da essere persino affascinante.

Dunque, la decisione di Microsoft di consentire all'utente la scelta di un browser alternativo a Explorer sarebbe una reazione all'annuncio di Google Chrome OS.

Forse ho una mente semplice, ma comunque la giri non trovo un razionale di questa affermazione!

Poco più avanti è stato anche detto che se Windows 7 non avrà il successo sperato la alternativa più pericolosa per Microsoft sarà Crome OS.

Linux, di cui Chrome OS è una distro, pare non esista!

Francamente nella improbabile ipotesi di un flop colossale di Windows 7 qualche cosa tipo Ubuntu sarebbe una alternativa molto più logica e percorribile.

bob

PS  Per pietà se qualcuno conosce Pagliarini gli faccia sapere che "browser" NON si pronuncia "broser", si pronuncia "brauser" (qui lo si può ascoltare): qualdo lo pronuncia mi fa l'effetto del gesso sulla lavagna di ardesia non spezzato!

5 commenti:

  1. sorry ma su browser possiamo scatenare una guerra :)

    qui danno ragione a te:
    www.merriam-webster.com

    qui a pagliarini:
    www.dictionary.com

    RispondiElimina
  2. @linea Veramente se ascolti bene la a c'è comunque, uno dei due la pronuncia più rapidamente, ma nessuno dice "broser" che per altro in tanti anni passati negli stati uniti non ho mai sentito dire.
    In ogni caso anche quello che tu dici dare ragione al nostro amico riporta una simbologia fonetica inequivocabile con la sua bella a!

    bob

    RispondiElimina
  3. vero ... allora facciamo un altro test: ruter o rauter ?

    RispondiElimina
  4. @lalineadellinutile

    Tagliamo la testa al toro: visto che condividiamo l'amore per le libagioni, beviamoci una buona birra fresca e chiamiamolo "rutter" :)

    RispondiElimina
  5. Dal punto di vista della massa degli utilizzatori di Pc, in effetti Ubuntu e le altre distro di Linux è come se non esistessero. E' anni che sono in giro, e sommate tutte assieme non hanno mai fatto superare a Linux la soglia del 2% del mercato degli OS.
    Se Chrome OS sarà un successo non lo so, ma certo ha molte più potenzialità di farcela di qualunque altra versione di Linux (e di qualunque altro OS in genere). Ma non stare a scervellarti sui motivi tecnici, il suo essere un potenziale vincitore dipende solo da motivi commerciali/di brand. Google è IL brand informatico di questi anni (va beh, se la gioca con Apple) e questo potrebbe farlo scegliere da molte persone. Pensa solo alle scene in un negozio:
    Domanda 1
    "Vuole un computer con sistema operativo Ubuntu?"
    oppure
    Domanda 2
    "Vuole un computer col sistema operativo Gugle?"

    Secondo te a quale delle due domande il potenziale cliente risponderà "E che roba è?" e a quale risponderà "Sì, lo conosco mi piace"?

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...