giovedì, ottobre 29, 2009

Internet e anziani anche a Napoli...



L'idea è nata quasi dieci anni fa, ero intervenuto a un congresso sulla terza età ipotizzando che la rete potesse essere utile anche e sopratutto alle persone non più giovani.

L'idea sollevò reazioni perplesse, la rete era ancora considerata una cosa da giovani.

La mattina dopo parlavo con una amica dell'AIM e preparavo un programma per una ipotesi di corso gratuito molto breve che mettesse le persone in grado di navigare.

Da allora sui banchi di questa nostra scuola un poco particolare sono passate 35.000, avete letto bene trentacinquemila, persone. Al corso base di navigazione si sono aggiunti altri corsi che vanno dalla navigazione avanzata all'home banking, dalla stesura di un blog all'accesso a Facebook e le liste di attesa sono sempre lunghissime.

I corsi sono seguitissimi oltre che a Milano anche a Pavia, Sondrio e Catania. Oltre che seguire il corso i nostri amici, che amiamo chiamare i nostri nonni, hanno a disposizione palestre dove si può navigare con l'aiuto di un tutor.

Ieri abbiamo aperto anche a Napoli in una sala gremita con quella atmosfera calda che i napoletano sono bravissimi a creare. Questa mattina anche a Napoli la fila di persone che si vogliono iscrivere!

La settimana prossima apriamo a Bari e quella successiva a Catania e proseguiremo.

Quando mi venne l'idea non pensavo che sarebbe diventato un hobby tanto impegnativo, ma devo dire che mi ha dato grandissime soddisfazioni. Qualche anno fa un signore mi ha avvicinato alla festa di Natale del saloon e con le lacrime agli occhi ha esclamato "Lei mi ha salvato la vita!". Io imbarazzato ho chiesto chi fosse. La risposta e stata "Il suo corso mi ha fatto appassionare alla rete e per la prima volta dopo la morte di mia moglie mi ha dato un modo per superare la mia solitudine".

Alla faccia di chi ancora dice che la rete non è umana!

Se qualcuno è interessato qui trovate i siti dei vari saloon.

3 commenti:

  1. Ciao Roberto.
    Complimenti, è sempre bello vedere che si realizzano queste iniziative.

    L'idea mi ha colpito, e vorrei sapere come sia possibile mettere su qualcosa di simile anche qui a Ischia.

    Qualche tempo fa ci pensai, ma ho subito accantonato l'idea credendo che nessun cinquantenne potesse essere interessato. Ma visti i successi da voi ottenuti, mi sono ricreduto, e quindi sarei interessato ad organizzare qualcosa del genere anche sul mio scoglio, che agli anziani (ma anche ai giovani) offre davvero molto molto poco.

    Se vuoi contattarmi puoi farlo anche al mio indirizzo email: blog@tuttovolume.net

    Ciao Roberto e scusami se mi sono preso la confidenza di darti del tu ;-)

    RispondiElimina
  2. veramente molto interessante! è una storia da diffondere: preparati a rileggerti su www.muuoversinsieme.it
    buon lavoro e ancora complimenti
    Alessandra

    RispondiElimina
  3. Complimenti, è una iniziativa splendida.

    E' bello vedere un progetto, di chi si distringue, tra tante persone che in rete si limitano a chiacchierare e a criticare i progetti degli altri.

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...