lunedì, febbraio 15, 2010

Stranezze di menti contorte?


Leggendo sul mio feed reader questo post del blog di Wolly sono rimasto molto colpito dal fatto che sembra, misteriosamente visto che non mi cita, una puntuale risposta a mio post sui guru autogenerati.

Non sono del tutto sicuro che il post si riferisca al mio sia perché farlo senza citare il post sarebbe demenziale, sia perché si parla delle idee di un "pensionato", situazione nella quale purtroppo io non mi trovo, anche se, lo confesso, mi piacerebbe tanto...

Ho cercato di rispondere sul blog, ma con un atteggiamento incredibilmente infantile Wolly ha messo in spam il mio brevissimo e cortesissimo commento ed ha addirittura aggiunto un update:
UPDATE: Messo in SPAM commento di un tale, credo si chiami Dadda, come da policy del mio blog,qui faccio quello che mi pare. Non mi piaceva il suo profumo.
Credo che l'atteggiamento si commenti da solo come si commenta da sola la patetica affermazione alla Emilio Fede, "un tale,  credo si chiami Dadda", visto che Wolly mi conosce benissimo, Emilio Fede probabilmente è uno dei suoi idoli da dichiarato leghista e difensore a oltranza di qualsiasi cosa faccia questo governo.

Nella sostanza quello che dice Wolly è verissimo, ma evidentemente non ha letto bene quello che io ho scritto.  Io non nego il fatto che una persona senza studi o senza particolare storia precedente possa avere una idea formidabile e realizzare qualche cosa di importantissimo: basta pensare a Edison...

Io non capisco come sia possibile che qualcuno che quella idea non la ha ancora avuta e che non ha ancora realizzato nulla si presenti sul palco di un convegno a fare il guru.

In altre parole Brin può fare il guru perché ha fatto Google, Steve fa il guru perché ha fatto la Apple, prima di fare le cose non andavano certo in giro a fare i guru come troppo spesso succede in casa nostra!

Intendiamoci non dico certo che chi ha idee non debba poter parlare e non debba essere messo in condizione di svilupparle, dico solo che prima di averle sviluppate dovrebbe dedicarsi a lavorare per ottenere qualche risultato e non a girare di palco in palco per spiegare la vita al prossimo.

bob

PS Wolly parlare di storia senza conoscerla porta a dire stupidaggini.  La storia di IBM e del Dos è totalmente diversa da quella che tu con grande fantasia riporti.  IBM in quegli anni era un grandissimo produttore anche di software. Quando si è trattato di sviluppare il suo personal andò a cercare qualcuno disposto a scrivere un sistema operativo, Gates accettò la commessa e scrisse per IBM il Dos.

4 commenti:

  1. Non te la prendere, d'altronde lui sul suo blog fa quello che gli pare. Ed io per paura di puzzare al suo delicato orifizio olfattivo, eviteró di metterci mai piú piede.

    RispondiElimina
  2. Certo non me la prendo, in tanti anni di persone con reazioni incomprensibili ne ho trovate troppe per prendermela. Certo mi fa sorridere il fatto che dopo avere censurato il mio post Wolly si scagli nel post successivo contro la censura, ma la coerenza è caratteristica delle persone mature!

    bob

    PS In ahimè moltissimi anni di rete fin da quando negli anni settanta avevo un nodo FidoNet credo di avere censurato meno di 5 commenti, tutti perché contenevano bestemmie o insulti. Forse è per questo che la censura gratuita e strumentale mi fa un effetto strano...

    RispondiElimina
  3. Da lettore esterno non capisco veramente il succo di questa polemica. Qual è il problema?

    - Non ha un curriculum sufficiente?
    - Non ha un titolo di studio sufficiente?
    - Dice cose sbagliate?

    A parte il suo atteggiamento, magari discutibile, perchè tutti questi puntini sulle i?

    RispondiElimina
  4. Quale sia il problema lo devi chiedere a Wolly. Io non ho mai parlato di lui, evidentemente si identifica in qualcuna delle persone che descrivo

    Il mio problema, se di problema vogliamo parlare, è che questo signore dice di ignorarmi, poi legge il mio blog, contesta quello che dico travisandolo e poi censura sistematicamente il mio tentativo di spiegare il mio pensiero.

    Vero è che raglio d'asino non va in cielo e me ne dovrei fregare, ma qualche volta la cosa mi infastidisce...

    bob

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...