domenica, luglio 11, 2010

Le ferrovie svizzere conoscono gli orari italiani e francesi meglio delle nostre?


Scrivendo il post di ieri sulla usabilità del sito delle Ferrovie dello Stato ho fatto qualche esperimento confrontandolo con siti di altre nazioni e devo dire che sono rimasto basito.

Io lavoro a Milano e abito a Cap d'Ail, il primo comune della Francia dopo Monaco. Per cercare gli orari dei treni con le relative coincidenze fino a ieri dovevo utilizzare sia il sito delle Ferrovie dello Stato italiane che quello delle SNCF francesi perché cercando di andare da Milano a Cap 'ail sul sito delle ferrovie italiane ottengo questa risposta:

Cap d'Ail non è un comune enorme, seimila residenti con un sacco di seconde case, ma non è nemmeno tanto irrilevante da non essere conosciuto al sistema delle Ferrovie dello Stato che sembra riconoscere all'estero solo le grandi città.

Per pura curiosità ho immesso la stessa ricerca sul sito delle Ferrovie Federali Svizzere e, con non poco stupore, mi sono accorto che il sistema mi fornisce dettagliate informazioni su tutto il percorso:


Non ho parole...

6 commenti:

  1. Lo stesso discorso vale anche per le ferrovie tedesche, anche sul loro sito è possibile trovare i dettagli dei viaggi dei treni in Italia

    RispondiElimina
  2. Lo stesso discorso vale anche per le ferrovie tedesche, anche sul loro sito è possibile trovare i dettagli dei viaggi dei treni in Italia

    RispondiElimina
  3. Guarda le Ferrovie Francesi sono disorganizzatissime per quanto riguarda i viaggi "internazionali"

    Tutte le volte che rientro dalla Costa Azzurra mi costringono a viaggiare su Intercity e a viaggi di 16 ore per fare 300km quando con dei normalissimi regionali o inter-regionali in 6 ore sono a casa.

    Risultato: faccio il biglietto fino a Ventimiglia e poi arrivato in Italia faccio il biglietto per arrivare fino a casa.

    Poi vabbè non parliamo del servizio offerto... per fare poco più di 100km mi fanno cambiare 3 volte: Monaco-Nizza-St. Raphael... neanche in Italia una località turistica di fama internazionale è servita così male.

    Quando faccio il biglietto all'inverso (dall'Italia alla Francia) invece il costo è inferiore e anche i cambi sono "ottimizzati" (nel senso che non mi fanno aspettare 2 ore ad ogni stazione).

    Le Ferrovie Svizzere invece non saprei.

    RispondiElimina
  4. Sia le ferrovie tedesche che quelle svizzere usano il sistema Hafas

    Software/Dati: HAFAS 5.27.SBB.4.7s4/5.27.SBB.4.7s4
    http://www.hacon.de/hafas_e/

    Sviluppato in Germania, funziona meglio di quello francese e italiano....

    RispondiElimina
  5. Grazie mille dell'info io stavo impazzendo a cercare l'orario sulle ferrovie italiane pazzesco...che un posto turistico non sia indicato, pensavo che fosse un mio errore...

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...