sabato, ottobre 28, 2006

Cara la mia TIM,


sono un tuo oramai affezionato cliente e da molti anni, complice una smodata passione per le ostriche e per la andouillette, passo quasi tutti i fine settimana e buona parte delle mie vacanze in Costa azzurra.

Tu lo sai benissimo perché ogni volta quando emergo dalle gallerie prima di Menton passi amorevolmente la mia connessione a un provider francese, ma non ti dimentichi di me e passi le telefonate che ricevo al tuo amico d'oltralpe per permettermi di parlare e per applicarmi le salate tariffe di roaming, ma questa digressione ci porterebbe lontano...

Ebbene mi chiedo e ti chiedo: perché non fai uso di questa informazione per evitare di mandarmi ogni volta tre messaggi di benvenuto.

Lo so che posso fare il 119, so come chiamare la segreteria e lo sai bene anche tu visto che la avrò chiamata mille volte, lo so che con un SMS al 119 posso avere informazioni sui servizi del tuo partner francese! Me lo dici da anni, sei diventata peggio di una mamma petulante: “Mettiti la maglietta che sudi!”.

Se questo non bastasse i messaggi me li mandi ore dopo il mio ingresso in Francia, spesso io sto dormendo.

Visto che certamente raccogli informazioni sulle abitudini dei tuoi utenti perché non le usi? Perché non la pianti con i messaggi assolutamente inutili? Metti una finestra di controllo: se un abbonato è stato in Francia da meno di tre mesi non mandare messaggio.

Intendiamoci l'iniziativa in se non è stupida, resta da capire perché tre messaggi e non uno e perché con tanto ritardo, ma se atterro a Delhi sapere come chiamare la segreteria in Italia potrebbe essere molto utile.

TIM stupiscimi per una volta, smetti con questi messaggi e mandamene uno solo quando hai qualche cosa di nuovo da dirmi!

2 commenti:

  1. Caro Roberto, anche io sono vittima delle stesse vessazioni... Ho casa a Juan-Les-Pins e ti capisco... ;)
    Tu dove?

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...