sabato, novembre 11, 2006

Forse troppo vecchio per capire 2 ....

Ci sono momenti nei quali sento dire cose tanto assurde da sentirmi un marziano capitato su un pianeta che non riconosco.


Ieri ero in autostrada e ascoltavo su Radio24 una intervista a Barbara Palombelli. L'intervistatore le ha chiesto come si sente quando qualcuno parla male dei giornalisti come categoria.


La risposta è interessante.


L'ineffabile Barbara ha affermato che i giornalisti vanno rispettati perché firmano sempre con il loro nome quello che fanno, mentre la stessa cosa non accadrebbe per chirurghi e ingegneri.


Prima considerazione:

Cara Barbara non so come funzionino le cose nel tuo pianeta, ma nel terzo dal sole dove vivo io medici e ingegneri firmano sempre e comunque interventi chirurgici e progetti, se non lo fanno commettono un illecito gravissimo, mentre per trovare articoli firmati con uno pseudonimo basta andare in edicola e comperare il primo giornale che ti capita sotto mano!


Seconda considerazione:

Siamo poi sicuri che il fatto di firmare qualche cosa con i proprio nome e cognome implicitamente renda degno di rispetto lo scritto?

Adolf Hitler, tanto per fare un esempio a caso, il Mein kampf lo ha firmato con nome e cognome...

2 commenti:

  1. A volte non c'è nemmeno lo pseudonimo dopo il punto di chiusura. La Palombelli che giornali legge per affermare che la firma c'è sempre ?

    Mah ...

    RispondiElimina
  2. Con la Palombelli è come sparare sulla Croce Rossa :-) Quasi quasi non vale neanche la pena di fare dell'ironia :-D

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...