domenica, dicembre 10, 2006

Domanda...


Poco fa ho cercato di postare un commento su un thread del blog di Nova 24 Ora che parla della pubblicità sulle emissioni in alta definizione.

Questo il testo incriminato:

L'affermazione mi sembra di una ingenuità disarmante: la pubblicità va di pari passo con l'utenza. L'utenza che vede HD è piccola, gli investimenti pubblicitari sono piccoli e cresceranno con la diffusione delle nuove televisioni.
La diffusione dell'alta definizione è frenata dal costo e dalla offerta contenuta di emissioni.

bob


Typepad non lo accetta perché sostiene che si tratta di spam e mi risponde così:

We're sorry...

Your comment has not been posted because we think it may be comment spam. We routinely monitor comment activity and block comments that exhibit patterns of abuse. We apologize if you believe you've reached this message in error.

Nous sommes désolés...

Votre commentaire n'a pas été posté car nous pensons qu'il puisse être du spam. Nous surveillons continuellement l'activité des commentaires et nous bloquons les commentaires qui nous semblent abusifs. Nous vous présentons nos excuses si vous pensez que vous avez atteint ce message par erreur.

Lo sentimos...

Su comentario no se ha publicado porque creemos que podría tratarse de spam. Monitorizamos la actividad de los comentarios de forma rutinaria para bloquear los comentarios que muestran signos de abuso. Lo sentimos si cree que ha llegado a este mensaje por error.


Come diavolo faccia il sistema, che peraltro pare ignorare l'esistenza della lingua italiana, a ritenere questo messaggio spam resta un mistero.

Un messaggio secco senza una mail o una pagina nella quale sia possibile chiedere spiegazioni mi pare una idiozia.

Pessimo software e pessimo servizio!

Tra l'altro io ho un account a pagamento aperto su Typepad e questo controllo lo potrebbe anche fare. Da tempo non lo uso perché il servizio di Google oltre che essere gratuito è infinitamente migliore, che se ne siano accorti e si vogliano vendicare?

bob

1 commento:

  1. L'alta definizione è sia audio che video. Teoricamente c'è il modo di dimostrare attraverso l'ausilio delle neuroscienze che uno spot in alta definizione audio ha livelli di impatto emozionale maggiori rispetto a quelli tradizionali, ma giustamente gli investitori pubblicitari non lo considerano un premium price, anche considerando che gli utenti in Hd sono ancora troppo pochi.
    Anche io mi sono chiesto quale possa essere il business dell'HD.
    Sky in Italia la sta offrendo a pochi utenti pionieri che stanno parzialmente coprendo i costi di sviluppo. C'è da ritenere che a tendere l'Hd potrebbe essere considerata in ottica antichurn come un asset delle televisioni satellitari ma anche come un'argomentazione in più per vendere contenuti premium come le partite di calcio. Di Hd se ne parla e si lavora da più di trent'anni. Personalmente ritengo che prima o poi diverrà uno standard e non un business aggiuntivo. La domanda è quando.

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...