mercoledì, dicembre 26, 2007

Basta!

Questa mattina abbiamo fatto colazione a letto e visto che oggi i quotidiani non escono ho accesso la televisione per vedere un telegiornale, preferirei non averlo fatto.

Sulla strada che da Bergamo porta al lago di Iseo una vecchia utilitaria se ne andava tranquilla sulla sua strada con una famiglia che andava a trascorrere qualche giorno a Sarnico, un gradevole luogo sul lago. Ho immaginato le due bambine di 10 e 12 anni, libri e quaderni per i compiti delle vacanze, i regali di Natale...

Una persona per definire la quale non esistono aggettivi abbastanza forti se ne viaggiava nella direzione opposta ubraco fradicio (le notizie parlano di 2 mg/l di alccol nel sangue, quattro volte il limite massimo ammesso dal codice della strada) ed ha azzardato un sorpasso colpendo in pieno l'utilitaria.

E' sopravvissuta solo una delle bambine che pare sia fuori pericolo ed alla quale qualcuno dovrà dire che non ha più una famiglia. L'investitore purtroppo non si è fatto nulla e, cosa assolutamente demenziale, non è in galera, ma è stato denunciato a piede libero.

Non discuto sugli aspetti legali della cosa, ma pensare che qualcuno è in galera per avere rubato in un supermercato e questo signore che ha commesso un reato infinitamente più grave se ne sta a casa non mi piace.

Credo che il problema vada affrontato in modo molto più serio e deciso. Il rispetto delle regole del codice della strada in materia di sicurezza è un dovere sociale al quale nessun cittadino si dovrebbe poter sottrarre e chi lo fa dovrebbe essere punito con pene tanto gravi da terrorizzare chiunque solo pensi di trasgredire.

Ogni tanto si leggono idiozie sul fatto che un po' brilli si guida meglio, sul fatto che andando piano di provocano più incidenti, ma si tratta solo di fantasie di menti malate!

Paesi in questo molto più civili di noi hanno posto il limite di tasso alccolico nel sangue per poter guidare a ZERO ed hanno fatto benissimo perché il metabolismo è molto soggettivo e di conseguenza capire quando smettere è difficile, non bere per nulla è molto più logico. Se vuoi bere non guidare, mi sembra una cosa semplice ed accettabilissima.

bob

7 commenti:

  1. Ciao Roberto,

    ci pensavo anche io proprio ieri sera.
    Se ti capita un incidente e ammazzi qualcuno, ok, è sfiga.
    Ma se ti metti alla guida ubriaco, no, non è un caso, non è sfiga, sei un assassino.
    Dovremmo far passare questo principio, e renderlo ben chiaro...
    E non è mancanza di tolleranza o giustizialismo, è semplicemente riconoscere ad ognuno le responsabilità che ha.

    RispondiElimina
  2. Se chi ha ucciso quella famiglia aveva un tasso alcolico 4 volte superiore al limite di legge, a cosa servirebbe imporre il "tasso 0"?
    Forse non è una questione di limiti abbassati, ma di maggiore controllo. Il resto e' demagogia.

    RispondiElimina
  3. ciao, interessante il tuo blog. Ti aspetto nel mio!

    RispondiElimina
  4. sono anche io per il tasso 0..
    e' molto + semplice per tutti, nel caso ci si premura di un guidatore analcolico se si va da qualche parte o si aspetta di sbollire.
    detto questo quante volte avremo guidato alticci in vita nostra?

    RispondiElimina
  5. Gostei muito desse post e seu blog é muito interessante, vou passar por aqui sempre =) Depois dá uma passada lá no meu site, que é sobre o CresceNet, espero que goste. O endereço dele é http://www.provedorcrescenet.com . Um abraço.

    RispondiElimina
  6. bookmarked!!, I love your website!
    Review my web blog how to get rid of acne scars

    RispondiElimina
  7. I'm gone to say to my little brother, that he should also pay a visit this website on regular basis to get updated from latest information.
    Also see my web page - natural remedies to cure acne

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...