venerdì, maggio 30, 2008

I blog fanno schifo... Ma chi lo ha detto?

Un paio di amici mi hanno segnalato un post nel blog di Massimo che se la prende contro chi scriverebbe sui blog che i blog fanno schifo dicendo che probabilmente una delle pietre dello scandalo sarebbe il post nel quale io dichiaro le classifiche essere assolutamente inutili e fuorvianti e quello nel quale stigmatizzo la velocità con la quale molti blogger si meravigliano per cose assolutamente normali.

Il blog di Mantellini da un po' di tempo non lo leggo perché non mi piace che le discussioni finiscano spesso con la dichiarazione di rito del "tenutario": "il discorso si sta facendo inutile, non vale la pena perdere tempo". Preferisco leggere chi accetta il dialogo e la discussione.

Non so se davvero sono tra quelli citati, ma comunque vorrei fare qualche precisazione.

1) dove diavolo li ha visti Massimo tutti questi blogger che dicono che i blog fanno schifo? Io non li vedo, forse leggiamo blog diversi, sarebbe comunque molto bello se invece di sparare nel mucchio il nostro amico ce li citasse in modo che si possa capire anche noi.

2) chi lo dice che sarebbe sbagliato criticare i blog scrivendo su un blog? E' un poco come dire che un giornalista non dovrebbe criticare il sistema dei giornali, ci mancherebbe altro!

3) le mie critiche non sono sul fenomeno blog e sulla generazione di contenuti dal basso, cose che ritengo importantissime evoluzioni della comunicazione, le mie critiche sono sulle classifiche basate sui link che non hanno alcun vero significato. In altre parole non è che perché ritengo concorsi come Miss Italia essere assurdi va a finire che qualcuno si fa l'idea che a me non piacciono le signore...

bob

4 commenti:

  1. Bob, io non credo che Massimo si riferisse specificatamente a te, quando ha scritto quel post. Ovviamente io non sono Massimo e potrei essere smentito anche subito.

    Credo invece che lui stia criticando un mood che da un po' di tempo noto anche io nella blogosfera. E che è generato non solo da persone che hanno un blog, ma anche da gente che semplicemente passa il suo tempo denigrando ciò che fanno gli altri.

    È quel finto understatement snob e radical chic tipico dei momenti in cui qualcosa di interessante diventa quasi di dominio pubblico, e allora lo si denigra (distruttivamente e senza argomenti) in modo da poter fare quello "diverso dagli altri" e farsi notare.

    Un atteggiamento che, personalmente, trovo piuttosto odioso.

    RispondiElimina
  2. a fare da contraltare a quello che dice Federico ci sono gli integralisti della blogosfera quelli che.. "chi critica o non capisce o non ha diritto"..

    io archivierei entrambi i movimenti come endemici e naturali quando una comunità cresce e prende visibilità..

    RispondiElimina
  3. Che moltissimi blog, incluso quello di mantellini, non siano un granchè è un dato di fatt.
    Che moltissimi blogger scrivano cose false e non veirficate è un dato di fatto ma questo non significa che tutti i blog facciano schifo.
    Non vedo neanche il problema di chi asserisce il contrario e cioè che tutti i blog facciano schifo sarebbe un opinione valida come tutte le altre è che probabilmente non avendo null altro da scrivere Mantellini ha pensato bene di toccare un nervo scoperto dei bloggers e cioè la loro convinzione di "essere migliori" e la loro autoreferenzialità.
    Perchè scrivo loro e non noi? perchè ho già scritto che io non sono un blogger ma un autore di diari in rete.

    ciao

    RispondiElimina
  4. Dadda tranquillo,
    non mi riferivo a te in quel post e a nessun blogger in genere (visto che in questi giorni tutti si semntono chiamati in causa senza ragione). Era anzi un post sulla percezione dei blog fuori dalla blogosfera. Saluti

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...