venerdì, dicembre 05, 2008

HP, qualche cosa non funziona (con lo zampino di Microsoft?)...

HP è stato per me sempre simbolo di qualità e di assistenza: quando ho cominciato la mia carriera al Politecnico avere adisposizione ungas cromatgrafo HP era un grande privilegio, permetteva di fare in minuti i calcoli che con altre macchine richiedevano ore. Ricordo quando arrivò la macchina che dava direttamente gli integrali sottesi ai picchi delle curve ed abbiamo finito di ritagliare la carta e pesarla!

Qualità e assistenza sono state sempre la assoluta priorità di quei due ragazzi che nel 1939 in un garage di Palo Alto (è ancora lì se passate andate a vederlo) hanno realizzato un oscillatore che serviva alla Walt Disney per tarare i sistemi sonori nei cinema che proiettavano Fantasia, il primo cartone animato che ha usato la stereofonia.
All'inizio di quest'anno quando si è trattato di cambiare PC ho scelto un Tablet 2710p (si io trovo il tablet molto comodo) e devo dire che è una macchina molo bella.

Bella, ma sfortunata.

Appena comperata non funzionava la Q della tastiera. Avrei potuto cercare di cimentarmi in esercizi alla Raymond Queneau scrivendo articoli senza mai usare la Q, ma il mio editore non era d'accordo. Poi è saltata la scheda grafica e tutta la videata era perfetta, ma ridotta a un quadratino di tre centimetri di lato: da vicino ci vedo benissimo, ma era un po' faticoso...

Le prime riparazioni sono state perfette: HP ha mandato a casa mia un corriere con scatola, ha ritirato la macchina che in tre giorni mi è stata restituita funzionante.

Poi è saltato il disco fisso, per fortuna uso un sistema id backup online e non ho perso nulla. Ho telefonato per la riparazione e mi hanno promesso l'invio di un nuovo disco da sostituire a quello rotto. Non so se sia una procedura standard, francamente io ce la posso fare, ma la mia mamma a cambiare il disco di un portatile per di più piuttosto sottile non ce la vedo proprio: cosa succede se l'utente non disponendo per esempio dei cacciavite adatti (sono viti Philipps piccolissime) danneggia la macchina? Cosa succede se inserendo il connettore lo forza e lo danneggia? Chi ne risponde?

Il contratto di assistenza prevede la riparazione in 5 giorni lavorativi. Scaduti i cinque giorni e non vedendo arrivare nulla ho richiamati la assistenza che mi ha detto che il disco non è al momento disponibile, ma che mi scriveranno quando potranno ipotizzare una data di spedizione. Nessuna ipotesi possibile al momento sulla data di disponibilità.

Quando ho fatto notare che i 5 giorni contrattuali erano passati la risposta è stata: "Se il disco non è a magazzino noi cosa ci possiamo fare?".

La cosa mi ha un poco infastidito perché l'onere di tenere a magazzino le parti di ricambio per onorare i contratti fatti con i clienti non è mio, ma di HP. Mi sarei almeno aspettato una email che mi avvisasse del problema e francamente cosa possano fare poco mi riguarda. Strano anche il fatto che HP non insegni ai propri operatori la regola base che impone di non prendere come scusa di un disservizio problemi interni alla azienda.

Quando mi hanno detto che avrei dovuto cambiare il disco ho chiesto se Microsoft Vista fosse preisntallato, la risposta è stata che no non è installato e lo devo installare io. Installarlo non è un problema, ma non solo non ho i dischi del sistema operativo che non vengono distribuiti insieme alla macchina, ma la macchina stessa non ha un lettore/masterizzatore.

Pensando di usare un lettore esterno ho chiesti i dischi, ma mi è stato risposto che non me li potevano mandare perché erano passati più di novanta giorni dalla data di consegna e che avrei dovuto generarli io al momento della installazione, ora Microsoft non permetteva più l'invio. Quando è fatto presente che la macchina non ha il masterizzatore mi è stato risposto: "Doveva comperarne uno".

Dunque se per utilizzare la macchina è indispensabile comperare un masterizzatore credo che me lo dovessero dire prima! O no?

Ho scritto una mail al servizio assistenza e a distanza di una settimana non ho ricevuto alcuno risposta!

Io ho comperato insieme alla macchina una licenza Vista della quale sono titolare e va a finire che non la posso più usare? Ha senso questo atteggiamento?

bob

PS Certo posso installare come su tutte le mie altre macchine Ubuntu Linux, ma scrivendo di software su una rivista che si chiama PC Magazine una macchina Vista mi serve...

3 commenti:

  1. Scusa eh, ma in parte è anche colpa tua.. Avresti dovuto fare una raccomandata a/r e chiedere la riparazione o, se non possibile entro i termini contrattuali, la sostituzione della macchina.
    Le telefonate lasciano il tempo che trovano, è con le lettere scritte che si può dimostrare qualcosa.. E oltretutto ti devono ridare la macchina funzionante, non è che devi reinstallare tu l'OS... Fai valere i tuoi diritti!

    RispondiElimina
  2. @Pyrusa Forse non ho chiarito bene lo spirito del post: la mia macchina adesso funziona benissimo perché sono in grado di fare le operazioni richieste, le mie osservzioni hanno carattere generale esi riferiscono all'utente medio che di fronte a probemi del genere probabilmente abdrebbe in crisi.
    Sai è anche vero che cautelandosi magari poi puoi fare una causa, ma è questo che vogliamo dalla assistenza?

    bob

    RispondiElimina
  3. Ciao. Scusa ma alla fine come hai fatto a re-installare Vista se non avevi i cd?

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...