sabato, marzo 07, 2009

Google misura del valore degli individui?


Qualche volta si incontra in rete qualcuno che sembra convinto che il numero di occorrenze in Google di un nome sia una indicazione del valore di quella persona.

A me sembra una colossale idiozia!

bob

3 commenti:

  1. .. beh se è solo una indicazione.. rimane una indicazione fra tante altre; anche la facoltà di scegliersi dei calzini appropriati potrebbe essere una indicazione del valore di una persona - al limite sarebbe interessante discuterne la rilevanza e il significato, variabile a seconda della prospettiva di lettura di tale informazione...

    RispondiElimina
  2. E' un indicatore della popolarità, intesa in senso neutro, senza giuizi di merito, di quella persona.

    RispondiElimina
  3. Chi di mestiere analizza quei grafici sa benissimo che il numero di occorrenze in Google di un nome NON è una indicazione del valore di quella persona. L'analisi della reputation e il social media monitoring sono "scienze" giovani, ma ciò non significa che le stupidaggini debbono passare per verità.

    Quel grafico indica solo che Hitler ha in rete un "carisma" e una considerazione maggiore rispetto a Gandhi. Un buzz elevato può però anche avere un significato negativo. Preso così quel grafico significa poco. Bisognerebbe fare altre indagini con altri strumenti.

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...