mercoledì, luglio 15, 2009

Chrome OS, chiarisco...



Sul fatto che qualsiasi cosa si metta su un disco capace di essere lanciata dal Bios e di fare in qualche modo funzionare un sistema si possa dire "sistema operativo" non ci piove. In questo senso "Chrome OS" è un sistema operativo.

La mia considerazione è un'altra: dire, come è stato detto, che Google sta lanciando un nuovo sistema operativo è una stupidaggine perché quello che sta lanciando Google è una nuova versione di un sistema operativo che si chiama Linux, e c'è una bella differenza.


Del resto proviamo a immaginare che io chieda a un mio studente "quali sono i sistemi operativi più diffusi disponibili per PC", vi propongo due risposte:

1 - prima risposta:
Windows
Mac
Linux

2 - seconda risposta
Windows
Mac
ALTLinux
AMSEL
Amigo Linux
AndLinux
Arch Linux
Ark linux
ASPLinux
Aurox
BackTrack
BasicLinux
BeatrIX
BioKnoppix
BlackMouse
BLAG
cAos
CentOS
ClusterKnoppix
Conectiva
Core Linux
Crux
DamnSmallLinux
Debian
DeLi Linux
Devil-Linux
DragonLinux
Dyne:Bolic
EzPlanet One
Elive
Feather
Fedora
Floppix
FloppyFW
Fnord Linux
Foresight
Freesco
Freespire
Frugalware
G2Linx
Gentoo
Goodgoat
Goppex
Gnoppix
GoboLinux
IPCop
IpodLinux
Kanotix
Kate OS
KnopILS
Knoppix
Kubuntu
Kurumin
Libranet
Linspire, formerly LindowsOS
Linux From Scratch
Lorma
Lunar Linux
Lycoris
Mandriva, formerly Mandrake
Mandows
MEPIS
Morphix
muLinux
Naked Lady
Pardus
Puppy Linux
PCLinuxOS
PHLAK
PocketLinux
Red Hat
Red Hat Enterprise Linux
ROCK Linux
Rubyx
Slackware
SLAX
SmoothWall
SOL (Server Optimized Linux)
Source Mage
SPB-Linux
Sun JDS
SuSE
SystemRescue
Thiz
tinysofa
TopologiLinux
TurboLinux
Turkix
Ubuntu Linux
Ultima Linux
VectorLinux
Vida Linux
Whitebox Linux
Yellow Dog Linux
Yoper
Xandros
Zenwalk Linux formerly MiniSlack

Secondo voi quale sarebbe da considerarsi corretta?

Nei commenrti al post precedente sono state portate a giustificazione della correttezza della frase "Google rilascerà un nuovo sistema operativo" una serie di motivazioni a mio modo di vedere inesatte.

Basta una ricerca in rete o su un qualsiasi libri di "Sistemi 1", materia che ho insegnato per alcuni anni, per trovare alcuni punti fermi.

Linux è un sistema operativo basato su un kernel che può essere modificato, ma si chiama Linux qualsaisi sistema basato su quel kernel.

Di Linux esistono varie "distribuzioni", una distro è l'insieme di un kernel (una delle diverse versioni che possono anche essere personalizzate), di una serie di programmi, normalmente si chiama "parco software", un sistema per la gestione dei pacchetti e dalla eventuale offerta di servizi di assistenza e manutenzione.

Tutto il codice deve essere rilasciato con licenza GNU GPL o con altre licenze libere.

La affermazione corretta è dunque: "Google annuncia Chrome OS, una nuova distribuzione di Linux", chi ha scritto altro ha scritto una stupidaggine!

bob

12 commenti:

  1. Nuovamente. Allora Mac OSX non considerarlo un sistema a se. Insieme a Linux, è un derivato UNIX.
    "Il compito principale del sistema operativo è quello di permettere all'utente, umano o non, di interagire direttamente con la macchina.".
    (Fonte Wikipedia)
    Credo che Google OS possa essere definito un sistema operativo in quanto fornirà un'interfaccia (grafica, testuale, basata sul linguaggio X,Y,Z poco importa) che permetterà agli utenti di interagire con la macchina.
    Ciao,
    Emanuele

    RispondiElimina
  2. Secondo me ancora non ci siamo, ti stai facendo prendere troppo dall'analisi polemica.

    Linux è un kernel, il cuore del OS che si fa carico di interfacciare l'hardware su cui è lanciato al software che viene utilizzato e all'utente finale. Quando insieme a Linux installi anche altri software, hai un accrocchio che, tutto insieme, si chiama Sistema Operativo e che in diversi casi è GNU/Linux (o sistema GNU).

    Fra parentesi, diversi software liberi (GNU) girano anche su Solaris, il Sistema Operativo progettato da Sun per architetture SPARC (non ci sono solo tre OS).

    Altra parentesi, è in sviluppo da anni un altro tipo di kernel, in seno al progetto GNU, denominato Hurd: qualora ad Hurd affiancassi software GNU, avresti un OS GNU/Hurd.

    Ora, quando al OS GNU/Linux - ricordiamolo, un kernel Linux più qualche altro tool che ti permette di dire che il sistema con cui stati interagendo è un OS - cambi alcuni o molti software, che potrebbero essere opzionali, ottieni le distribuzioni GNU/Linux, che sono un numero dell'ordine del centinaio. Queste distribuzioni sono sempre lo stesso sistema GNU/Linux (che puoi considerare una pizza margherita) a cui hai aggiunto altri ingredienti (ma sempre una pizza rimane).

    Google Chrome OS, a detta di Google, sarà un OS web based - e già questo, forse, basta per dire che sarà un altro OS - che sfrutterà il kernel Linux o una sua versione ricompilata secondo le necessità.

    Quindi alla domanda "quanti sistemi operativi conosci?", si potrebbe rispondere "molti, ma i più diffusi sono:

    Windows
    Mac
    GNU/Linux
    Solaris
    ...

    Di GNU/Linux esistono diverse distribuzioni etc. etc.

    In futuro ai sistemi che utilizzano il kernel Linux si aggiungerà il WebOS di Google: Google Chrome OS."

    RispondiElimina
  3. Hai ragione, purtroppo però non tutti riescono ad afferrare certe differenze.... basta pensare al fatto che ci sono persone che si arrabbiano perchè "ti hanno mandato una mail su facebook e non gli hai risposto" pur ignorando il fatto che quella offerta da Facebook non è una casella di posta elettronica...

    Se ognuno facesse il proprio mestiere forse si eviterebbero molto equivoci e tanta disinformazione.

    RispondiElimina
  4. Roberto sono parzialmente in disaccordo.
    La prima parte è ineccepibile. Qualsiasi device, piccola (palmare) o grande (computer) deve poggiarsi a un paio di strati sw come il firmware e il SO.
    Detto questo, il paradigma di Google tende a sfruttare molti dei servi SaaS facendoli percepire come parte del WebOS.
    Ok, va bene. Ma se andiamo a misurare le funzionalità delle applicazioni on the cloud e il loro peso sul browser (vedi ad esempio tutte le estensioni di Gmail e di GDocs) alla fine dovremmo comunque dotare il Browser di risorse (innanzitutto RAM)..........
    quindi?
    E' uno scenario misto che sfrutta le distro di Linux personalizzate per dare una serie di features Google embedded (android in primis) e poi sfrutta l'approccio SaaS con Chrome che diventa una componente del WebOs assetata di risorse come tutte quelle che risiedono in un classico SO.
    My two cents.

    RispondiElimina
  5. Emanuele, se OS X è un derivato di Unix, allora Windows è un derivato di CP/M, non un sistema operativo a sé.

    Nemmeno Linux è un derivato di Unix. Leggetevi la storia di Torvalds, Tanenbaum e Minix prima di dire altre sciocchezze.

    RispondiElimina
  6. Seguendo il tuo stesso ragionamento:

    - Mac OS X è solo una nuova versione di BSD

    - Linux e BSD sono solo nuove versioni di Unix

    - Windows è solo una nuova versione del DOS

    ...e via dicendo. Alla fine per ogni "famiglia" di sistemi operativi esisterebbe soltanto un proto-genitore che sarebbe possibile identificare come unico vero sistema operaativo.

    RispondiElimina
  7. ugocei.php: era proprio una forzatura la mia utile a far notare che non si può non parlare di sistemi operativi differenti giusto perché il kernel ha le stesse radici!
    Un sistema operativo NON E' semplicemente un kernel: è un insieme di applicazioni e funzioni. E' un "pacchetto" indivisibile. Non si può parlare di "kernel" come sistema operativo e "parco software" tutto il resto.
    Sia perché anche il kernel è un software, sia perché *la differenza* sta proprio nel parco software di cui si dota l'OS.
    Ciao,
    Emanuele
    PS: comunque OSX è "full UNIX compliant" con tanto di certificazione.

    RispondiElimina
  8. Anche Android quindi è solo un'altra distribuzione Linux.

    RispondiElimina
  9. Peccato che Roberto Dadda senza un minimo di contruttivita' cercando di deviare il discorso su un fattore di "forma", quando sta proprio nella forma il suo principale errore del post precedente.
    Egli appunto scriveva,
    "Il fatto cher la abbiamo chiamata "Chrome OS" è molto cool, ma non trasforma certo una distro di Linux in un sistema operativo."
    Questo a prescindere da come si voglia intendere la questione dei sistemi operativi e' sbagliato, abbiamo per affermazione dello stesso Dadda in questo post che GNU/Linux e' un sistema operativo; l'insieme delle distro linux e' un sottoinsieme dei sistemi GNU/Unix; quindi per transitivita' una distro linux e' a sua volta un sistema operativo poiche' vi rientra a pieni titoli.
    Questo per quanto riguarda la forma.
    Per quanto riguarda la sostanza, il considerare o meno una distribuzione linux un sistema operativo differente da un'altra distribuzione linux, non e' un fatto di tale importanza di giustificare una cosi' netta presa di posizione ed una critica cosi' aggressiva nei confronti dei commentatori ("chi ha scritto altro ha scritto una stupidaggine!"), poiche' e' una considerazione del tutto opinabile. Apro una parentesi: Unix ha sicuramente ispirato molti filoni progettuali che hanno portato alla realizzazione di Linux, ma vi ricordo che GNU e' un acronimo ricorsivo che significa proprio "GNU is Not Unix".
    Inoltre cercando sulla rete o seguendo i corsi insegnati cosi' tanto nel dettaglio da Dadda si evince come da lui stesso scritto che Linux e' un sistema operativo basato su un kernel, pertanto il kernel non e' il sistema operativo ma parte di esso. Quindi tutto cio'comporta che sisetmi operativi con kernel identici possano di fatto differenziarsi per altre componenti. Mi pare che questo ragionamento fili; chiederei quindi a Roberto Dadda di curare la scelta delle sue parole senza condannare cosi' duramente chi "osa" fare delle osservazioni, solo perche' ha insegnato in qualche corso di Sistemi 1 (con tutto il rispetto per la sua esperienza e la sua attivita' professionale, le sue sono considerazioni che molti docenti di altri corsi analoghi potrebbero benissimo opinare), ma di dare documentato fondamento alle sue critiche.

    RispondiElimina
  10. Condivido a pieno le parole di Fabio. :-)
    Ciao,
    Emanuele

    RispondiElimina
  11. Diciamo che il post precedente sarebbe stato meglio intitolarlo "Google Chrome OS non è un Sistema Operativo INNOVATIVO" (la posto della parola "NUOVO"); a quel punto poteva anche avere un senso se non fosse che le argomentazioni a mio avviso si sono dimostrate sbagliate.

    RispondiElimina
  12. unix e unix like sono cose differenti...
    posix casomai..
    comunque a prescindere dalle inesattezze in alcuni commenti.. un sistema operativo è qualcosa di leggermente diverso da quello che sarà crhome os
    già win è in alcuni casi (a detta di sistemisti un "non" sitema operativo)...
    mac osx... bsd?
    casomai mach+bsd (tempo fa..)
    cmq
    win
    osx
    gnu/linux
    gnu/+altro (e questo perché senza gnu..)

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...