martedì, luglio 14, 2009

Tanto rumor per nulla...


Confesso che la adesione di tanti blogger allo sciopero di oggi a me stupisce non poco.

Innanzitutto trovo assurdo smettere di scrivere nella ipotesi che si stia facendo un decreto legge per zittirci: molto più logico sarebbe continuare ad urlare le nostre ragioni e difendere la libertà di espressione.

In secondo luogo uno sciopero del genere ha poco senso perché di fatto non se ne accorge proprio nessuno, è noto che in prevalenza ci leggiamo tra di noi.

A me personalemente ifine l'idea che ci debbanno essere anche qui regole di civile convvenza sembra assolutamente condivisibile.

Il decreto, per come lo leggo io, mette alle testate giornalistiche che operano anche nei blog gli stessi limiti che si applicano per gli altri canali di comunicazione e la cosa mi sembra assolutamente logica.

Ai blogger "non professionali" vanno applicate le stesse regole che si applicano per quallo che diciamo al bar, che scriviamo nella bacheca aziendale o sul bollettino della bocciofila.

Internt altro non è che uno strumento di comunicazione, gli strumenti di comunicazione hanno limiti che servono perché la libertà di ognuno si noi non vada a scapito della libertà degli altri.

Io credo che i principi siamo validi per ogni mezzo di comunicazione, quello che serve sono regole di applicazione legate alla pecuoliartità di ogni strumento esattamente come si è fatto per esempio quando è nato e si è diffuso il telefono.

L'idea che Internet sia qualche cosa di speciale e che non debba essere soggetta a nessuna limitazione è solo una colossale cretinata!

bob

PS Tra l'altro questo non è uno sciopero, ma una serrata!

4 commenti:

  1. incredibilmente mi trovi d'accordo ...

    :-)

    apple e scherzi a parte bisogna riflettere sui veri scopi della mobilitazione:

    http://www.micheleficara.com/blog

    RispondiElimina
  2. Optare per i tacchi alti per un look glamour per una serata in città o per un'occasione speciale, hogan interactive http://hogancollezione.net/5-hogan-interactive-donna http://hogancollezione.net/6-hogan-interactive-uomo
    bassa o media altezza, per un look elegante ufficio o il pranzo con gli amici o appartamenti rivestito in pelle per un giro mooch comodo ai negozi. scarpe hogan 2009 http://hogancollezione.net/15-hogan-nuovo-arrivo
    da guardare con grande fino scarpe uomo alla moda minuto alto o stili classici. Tocca a you.Finding la giusta misura è una parte essenziale di ogni ricerca che si rispetti amante boot.

    RispondiElimina
  3. Molte hogan scarpe http://hogancollezione.net/12-hogan-stivali-donna
    high street può sembrare grande, hogan outlet http://hogancollezione.net/11-hogan-rebel-donna-scarpe
    finché non li provare. Essi possono essere il numero di scarpa giusto per te, ma la vestibilitàcomplessiva Hogan sul polpacci è altrettanto importante. outlet hogan http://hogancollezione.net/10-hogan-progetto-donna
    strada sono fatti per misure standard, ma vere signore sono fatte per il proprio paio size.

    RispondiElimina
  4. A unica collezione hogan http://hogancollezione.net/
    di malato-montaggio scarpe si rovina un abito, rovinando la linea delle gambe e fare di indossare un giorno di disagio. Ma un ben aderente avvio signore sarà più piatta hogan prezzi http://hogancollezione.net/8-hogan-olympia-uomo
    sito ufficiale la vostra forma, allungando le gambe e la creazione di un bello sguardo, il che significa che si può uscire con fiducia.

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...