giovedì, ottobre 15, 2009

Personalmente io questa pubblicità la trovo bellissima!



E non ci vedo alcun vilipendio del nostro inno, anzi!

bob

5 commenti:

  1. Anche io la trovo molto bella: emozionante.
    A chi ha da questionare sulla cover dell'inno nazionale direi che l'essere rielaborato per una pubblicità significa accreditargli un valore elevato, altrimenti avrebbero usato altro.

    RispondiElimina
  2. Mah, dal punto di vista dell'originalità comunicativa io la trovo di una banalità sconvolgente, più o meno sul livello degli spot delle merendine del Mulino Bianco.

    RispondiElimina
  3. Io so che ho smesso di fare quello che stavo facendo per seguirla tutta, la prima, la seconda e anche la terza volta ...
    Bellissima :)

    RispondiElimina
  4. un po' troppo tradizionalista..
    si potevano usare dei clichè femminili un po' meno stereotipati della mamma che fa le treccioline e della fidanzatina pacco postale sul sellino di una moto..
    Cmq non è certo brutta.. garbata e non volgare.. ce ne fossero..

    RispondiElimina
  5. Temo ci sia da qualche parte una qualche leggina che tutela bandiera, stemma, turrita e inno... ma non ricordo e non ho tempo di cercare... in ogni caso farlo usare a scopi commerciali, boh, non mi sembra tanto saggio. Ci sono dei valori che non dovrebbero diventare commerciali piu' di quanto non lo siano gia'.

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget

Qualche esperimento...